5 febbraio 2014

Shoshazan Engyoji


  Chi riesce a riconoscere questo posto? Ma ci saranno stati ancora pochi turisti italiani che sono arrivati fino qui, è un tempio buddista di nome Engyoji, si trova 6 km a nord-ovest dal famosissimo castello di Himeji. Il complesso si estende per 18 ettari intorno alla vetta di una collina chiamata Shoshazan, alta 371m dove oggi si può arrivare in pochi minuti con la funivia. Nel 2001 qui è arrivato un gruppo americano di Hollywood dopo aver fatto un'ispezione del castello come semplice visita turistica seguendo il consiglio del personale della comune, poi si è rimasto incantato all'atmosfera autentica...

  Forse ora avete già capito dove, era la residenza di Katsumoto dell'Ultimo Samurai. La maggior parte del film è stata girata in Nuova Zelanda e negli Stati Uniti nonostante che la storia sia ambientata in Giappone, proprio per pochi minuti nel film si può gustare i paesaggi autentici del Giappone, cioè quelli di Himeji ed anche un pezzettino di Kyoto. Poi la ripresa in questo tempio di cui le scene sarebbero durate per 5 minuti in tonale nel film, è stata fatta in autunno del 2002. Hanno messo solo 5 giorni per filmare tutte le scene che si sarebbero svolte in quattro stagioni, quindi ricostruendo la fioritura dei ciliegi e perfino la nevicata con l'amido di mais. Probabilmente tanti di voi ricorderete bene questa scena in cui Algren (Tom cruise) conversava con Katsumoto (Ken Watanabe) su Bushido (la via dei samurai) anche perché era una scena molto importante del film.

  Il tempio fu fondato nel 966 da un monaco buddista Shoku, e poi fu sviluppato come un centro di studio e di pratiche ascetiche del Buddismo. Già nell'epoca Heian era conosciuto tra gli aristocratici che lo chiamavano "il monte Hiei (la mecca della setta Tendai, si trova sempre sulla vetta della montagna estesa al confine tra Kyoto e Shiga) di ovest". Ma nel corso dei secoli si ridusse gradualmente, poi durante la seconda guerra mondiale il tempio ricevette un colpo mortale... Ma negli ultimi anni il tempio ha ripreso la vivacità ricevendo circa 180,000 visitatori all'anno, senza dubbio grazie al grande successo dell'Ultimo Samurai.

dopo una camminata di circa 10 minuti in salita arriviamo alla porta d'ingresso Niomon, ci sono due guardiani  di bocca aperta di bocca chiusa come sempre.

il palazzo Maniden, dedicato alla statua del Kannon scolpita dal monaco fondatore.

il palazzo Maniden fu realizzato nello stile Butai(a palcoscenico), lo stesso stile del tempio Kiyomizu di Kyoto . 

l'altare dove ospita la statua di Kannon in ciliegio, apre solo un giorno all'anno (il 18 gennaio).

Jyogyodo, un edificio dove si svolgono le pratiche ascetiche, la parte centrale viene utilizzata anche  come un teatro. 

Daikodo, l'edificio principale dedicato al Budda Shakyamuni, restaurato nel 1956.

Jikido, una volta era il refettorio del tempio, un'edificio lungo 40 m, di 2 piani. Oggi al secondo piano ospita un piccolo museo dei tesori del tempio. 

al secondo piano del Jikido, si può girare intorno al palazzo.

si vede un panorama splendido col Mare Interno del Giappone.

si prende questa simpatica funivia con una figura di Samurai, saliamo per 200 metri in 4 minuti!

le statuette di Jizo in massa, saranno le offerte dei fedeli.


Visualizzazione ingrandita della mappa

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Sembra un luogo molto suggestivo! Poi è bello riconoscere i luoghi dove è ststo girato l'ultimo samurai. Grazie mille per questa bella presentazione! :-)

Fabio B

Moriko S. ha detto...

Kombanwa, Kyoko Sama!
Bellissimo articolo, foto splendide e spiegazione esaustiva, soprattutto la parte dell'architettura.
Il palazzo, vedendolo, mi ha suscitato dolcezza e nostalgia, la foto del Jyogyodo mi ha evocato un'immagine di una giovane donna vestita di bianco che danza, e questo prima ancora che leggessi attentamente tutto l'articolo.

La ringrazio con tutto il cuore, anche se non scrivo da molto, la seguo sempre.

A presto!

S.

guidakyotese ha detto...

A Fabio san
grazie a te per il commento, sarà la prossima meta della tua vacanza???

guidakyotese ha detto...

A Moriko S. san
Grazie mille per il tuo gentilissimo commento, mi è piaciuto molto perché molto poetico!

Anonimo ha detto...

Grazie a te ho conosciuto e visitato tanti posti bellissimi! Perche non visitare anche questo! :-)

Fabio B