28 maggio 2011

il sentiero di bambù

l'ingresso del sentiero " Take no Michi"

si sentiva solo il canto d' usignolo, ma ogni tanto anche il canto di zanzara...

ci sono i recinti di bambù di 7 tipi diversi disegnati dal consiglio locale.

abbiamo incontrato due jogger

tra i bambù si vedono i germogli, bambù crescono anche più di un metro al giorno!
Oggi con le solite colleghe di guida sono andata a Comune di Mukou che è uno dei sobborghi di Kyoto, per fare una ripresa per il prossimo video. Questa città è conosciuta come una zona produttorice di bambù, per cui i boschi di bambù si estendono per una vasta area del comune. Recentemente ho trovato un articolo di giornale diceva che il comune di Mukou negli ultimi 10 anni ha costruito un sentiero lungo circa 1,8 km in un bosco di bambù che si trova 1,5 km a ovest della stazione di Higashi-Mukou ( della linea privata Hankyu che collega Kyoto e Osaka ). E poi il sentiero gradualmente sta diventando un posto popolare tra turisti e escursionisti dato che è stato prescelto come uno delle 500 più belle passeggitate in Giappone. Anche ad Arashiyama, che è sempre uno dei sobborghi di Kyoto, c'è un famosissimo bosco di bambù dove arriva massa di turisti ogni giorno, allora volevo paragonare il bosco di Mukou con quello di Arashiyama. Ma secondo me non c'è paragone tra questi due boschi per la grandezza e per la tranquillità, ho trovato più bello questo bosco. Mi è piaciuto soprattutto il canto dei usignoli che echeggiava per tutto il bosco dove dominava un silenzio assoluto. Provate anche voi!
video

4 commenti:

Akira ha detto...

Ecco, un bosco di bambu è un'altra delle cose che avrei voluto vedere in Giappone, ma purtroppo mi sono perso.

guidakyotese ha detto...

A Akira,
Non ti preoccupare, il bosco di bambu non scappa, anzi ti aspetta sempre!

Anonimo ha detto...

Ciao! Ho scoperto il tuo blog per caso mentre cercavo notizie su Kyoto e mi hai convinto a visitare questa splendida città!^^
Purtroppo dopo la tragedia dello tsunami sono un po' preoccupata, non tanto del terremoto quanto delle radiazioni che potrebbero arrivare. Sai dirmi com'è la situazione a Kyoto? E' sicuro? Consiglieresti un viaggio ora? Io vorrei rimanere per qualche mese per studiare il giapponese...
arigatou!

Midori

guidakyotese ha detto...

A Midori
Ben venuta! Siccome io non sono esperta di radiazioni, dovrei evitare di darti garanzia, però direi che noi kyotesi viviamo tranquillamente, mangiamo il cibo locale e beviamo acqua corrente. Ora piano piano stanno tornando anche turisti stranieri. Se vedi i video d'invito di cui sopra capirai come siamo allegri!