28 dicembre 2008

la scena tipica di fine d'anno







Oggi sono andata a vedere la folla del mercato Nishiki la quale viene considerata una scena tipica di fine d'anno di Kyoto. Il mercato Nishiki, che si trova in centrissimo di Kyoto, viene chiamato "la cucina di Kyoto" perché si trova qualsiasi cibo che cerchi, per cui negli ultimi giorni dell'anno il mercato è affollato delle casalinghe kyotesi che vengono a comprare i cibi tipici per preparare "il Osechi". Il mercato Nishiki nacque circa 400anni fa come un mercato del pesce e via via si è sviluppato in un mercato del cibo di vari tipi. Il nome Nishiki, che significa "broccato", è anche il nome della stradina su cui si trova il mercato ma secondo una leggenda, una volta era chiamata "stradina di merda", allora l'imperatore dell'epoca fece cambiare questo nome bruttissimo con il nome attuale "bloccato" perché corrispondesse alla stradina "Twill" che si trova vicino. L'ingresso del mercato si trova nella galleria Teramachi ed davanti all'ingresso c'è il santuario Nishiki che sarà buon punto di riferimento per turisti. Adesso ci sono circa 130 negozi tra cui ci sono anche i negozi di souvenir e le bancarelle per gourmet dove si può assaggiare le cose gustose come pesce alla griglia, patè di pesce e crocchetta ecc. Nel 2006 è stato concluso il trattato di fratellanza con il mercato centrale di Firenze per commemorare il 40° anniversario del gemellaggio di Kyoto con Firenze.

2 commenti:

fabio s ha detto...

Io invece vorrei andare a Fushimi inari peril capodanno, di mattina presto cosi` forse riusciro a fare alcune foto dell'alba e anche dei visitatori che offriranno tantissimi soldi ( forse pochi quest'anno ).
Le foto sono sempre belle. Continua per favore.

Fabio

guidakyotese ha detto...

Grazie fabio, per il tuo incoraggiamento costante!Sarà bello andare a FushimiInari perché uno dei più frequentati per Hatsumoude in tutto il giappone!Ma devi andarci la mattina prestissimo se no la folla ti distrugge...BUONA FORTUNA!